Lettori fissi

martedì 21 ottobre 2014

Illy e Refilly


Grazie a trnd ho avuto la possibilità di provare il buonissimo caffè Illy nella sua nuova confezione doppia costituita da Illy + Refilly.
Refilly è la ricarica di caffè macinato da inserire direttamente nel barattolo di illy da 250 g.
• Grazie alla sua confezione innovativa, preserva l'aroma e la fragranza del blend illy.
• Rispetta l'ambiente, permettendo di riutilizzare il barattolo illy.
• È sostenibile: per produrla viene emessa meno CO2 rispetto al barattolo illy.
• È disponibile in due varianti: Tostatura Media e Tostatura Forte.
• Viene conferita nella plastica.


Prezzo consigliato*:
• "illy e Refilly", contenente un barattolo illy (250 g) e una ricarica Refilly (200 g): 10,90 €
• Refilly (200 g): 4,89 €

Iniziamo con un pò di domande...
Che differenza c'è tra Refilly e le tradizionali confezioni di caffè morbide?
Refilly e le tradizionali confezioni di caffè sono due prodotti diversi e quindi non paragonabili. Refilly è stato appositamente studiato come ricarica per il riutilizzo del barattolo.


Il barattolo di caffè, una volta aperto, va conservato in frigorifero per conservare meglio gli aromi, quindi ad una temperatura che varia dai 4° agli 11° a seconda dello scompartimento del frigo.

Perchè non si può inserire del nuovo caffè direttamente nel barattolo?
Mettere caffè macinato direttamente in un barattolo illy vuoto è un errore comune: il vecchio caffè che rimane all’interno irrancidisce e rilascia un grasso che rovina anche il nuovo caffè che andremo a versare. Refilly, invece, grazie alla sua confezione morbida in poliaccoppiato, preserva l’aroma e il gusto del blend, mantenendo invariate le loro caratteristiche.

Come viente prodotto il caffè Illy?

Il caffè illy che beviamo ogni giorno, infatti, è il risultato di un lungo percorso.

1. Coltivazione dell'Arabica: Tutto parte dalla coltivazione dell’Arabica, una delle specie della Coffea, la pianta del caffè. All’interno di ognuno dei frutti, chiamato drupa (ciliegia), si trovano due chicchi di caffè.

2. Raccolta: La raccolta può avvenire selezionando i frutti più maturi o rimuovendo tutti i frutti della pianta. Vengono poi selezionati i migliori lotti attraverso un rapporto diretto con i produttori e una selezione del caffè verde, ovvero crudo.

3. Trasporto e selezione: I chicchi di caffè verde scelti vengono trasportati direttamente a Trieste, dove illy procede alla selezione - uno ad uno - dei chicchi migliori tramite un macchinario apposito. Basta infatti 1 solo chicco dei 50 che compongono una tazzina per comprometterne il gusto!

4. Miscelatura: Illy miscela nove ingredienti di pura Arabica prima della tostatura (e non dopo!), garantendo una fusione armonica degli aromi.

5. Tostatura: I chicchi di caffè vengono inseriti in un tamburo rotante alla temperatura di 220° circa. Durante la tostatura, che dura 12 minuti, il chicco si asciuga, diventando più bruno e friabile.

 Il caffè Illy è buonissimo,mantiene perfettamente il suo aroma e permette di realizzare a casa, in completo relax,un caffè alla portata del bar. Il gusto,l'aroma e l'armonia della fragranza lo rendono il migliore!!!


4 commenti:

  1. Ciao,
    ho visto che anche tu sei una tester di Refilly... come procede la "campagna pubblicitaria"?
    Se ti fa piacere passa anche da me... ho aperto un blog da poco e mi farebbe piacere conoscere qualcuno con la stessa passione.... ti lascio il link http://lamiavitadapiccolatester.blogspot.it/ (spero di non infrangere qualche regola del tuo blog, altrimenti scusami e cancella pure il commento).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao...benvenuta nel mio blog!!! La campagna procede alla grande...yuppie!!! Corro subito a visitare il tuo blog e grazie per il commento. Buona giornata
      Baci

      Elimina
  2. Anche io grazie a TRND ho avuto la possibilità di provare questo prodotto. Effettivamente la confezione preserva l'aroma e il gusto mantenendo invariate le caratteristiche del macinato. Preparato è un ottimo caffè con un gusto morbido e avvolgente. Il prezzo è un pò elevato... ma la qualità si paga...

    RispondiElimina