Lettori fissi

sabato 4 maggio 2013

Pane al farro con semi di lino e sesamo

Questa ricetta l'ho letta sul blog di Chiara ed Angela Maci di Sorelle in pentola..le conoscete giusto? Nella ricetta originale ci sono altri semini e viene utilizzato il lievito di birra..io ho utilizzato solo i semi di sesamo e lino (che avevo in casa) ed il lievito madre al posto del lievito di birra. La ricetta originale la trovate qui :)

Ingredienti per due pagnotte:
500 gr di farina di farro
1 cucchiaio di semi di lino
1 cucchiaio di semi di sesamo
350 ml di acqua tiepida
150 g di lievito madre (o 15 gr di lievito di birra)
40 gr d'olio evo Gentili
10 g sale Gemma di Mare


Procedimento:
Sciogliete il lievito nell'acqua tiepida e create la fontana al'interno della farina. Amalgamate il lievito alla farina e aggiungete poi il sale e l'olio. Impastate per 3-4 minuti, inserendo i semi vari.
Create un composto compatto, elastico che farete riposare in una coppa coperta da un panno fino al suo raddoppio.
Dopo la lievitazione preparate due pagnotte o se preferite dei panini, create con un coltello bagnato delle incisioni sulla superficie
infornate per 30 minuti a 180°.

12 commenti:

  1. deve essere ottimo!! e poi è economico farselo in casa!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si è davvero molto buono...hai perfettamente ragione: è economico e poi hai la certezza delle materie prime utilizzate ;)

      Elimina
  2. E' molto comodo farlo in casa e almeno sappiamo veramente come è fatto.

    RispondiElimina
  3. il pane in casa è buono ma io sono una un pò fissata, odio la mollica e amo la crosta croccante, non so perchè ma in casa non mi riesce mai quindi preferisco comprarlo, alla fine qui dove sto io il pane è molto buono (ed ho vissuto in posti dove il pane praticamente non esisteva T____T )

    http://drunkenswallowedstar.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche a me piace la crosta...basta trovare la ricetta ideale e fare una giusta lievitazione. Io comunque evito quelli troppo leggeri e pieni di bolle perchè non sono "naturali" e ricchi solo di lievito. ;)

      Elimina
  4. ma sai che pensavo ci volesse molto di piu a farlo cuocere? mi attira l idea di farmi il pane in casa..mi sa di genuino proprio..;:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la cottura dipende dalla pezzatura! in questo caso ho fatto due piccole pagnotte,quindi 18-20minuti sono sufficienti,ma se fai un'unica pezzatura ci vorranno 45minuti circa

      Elimina
  5. ..deve essere davvero molto buono!!!! grazie della ricetta, non ho mai provato a farlo, ma con i tuoi suggerimenti so che posso riuscirci!!!

    RispondiElimina
  6. sembra veramente buono ... e poi io amo il pane così morbido !!!:D

    RispondiElimina
  7. Bellissimo questo pane!!! Ne ho fatto uno simile questo fine settimana con dei semi misti ... buono buono! Complimenti! Un bascio!

    RispondiElimina
  8. adoro fare il pane in casa, ma farlo totalmente a mano...mamma mia che faticaccia, ci metto delle ore...lo faccio ogni morto di papa...se no ci rimango secca ahahahXD

    RispondiElimina