Lettori fissi

venerdì 16 novembre 2012

Crocchette di patate (gluten free)

Le crocchette di patate sono dei deliziosi antipasti o secondi piatti molto famosi per la loro bontà e semplicità di preparazione. Le crocchette di patate sono sempre molto gradite a tavola dai più grandi ma soprattutto dai più piccoli. 
La ricetta è tratta dal sito di Giallo Zafferano (ho sostituito solo i tuorli con le uova intere ed aggiunto prezzemolo e aroma patate)

Per 30 crocchette
1 kg di patate Patata Veneta
1/2 cucchiaino di noce moscata Tec Al
100g di parmigiano reggiano
pepe nero Tec Al
sale Gemma di Mare
prezzemolo
2 uova
insaporitore patate Ariosto

per impanare
pangrattato Piaceri Mediterranei
2uova medie

per friggere:
olio di arachide                                              piatti EcoBioShopping

Procedimento
Per preparare le crocchette di patate utilizzate patate farinose e non acquose (come potrebbero essere quelle nuove, dalla pelle chiara, sottile) e se avete dubbi, acquistate quelle rosse. Lavate le patate e mettetele a lessare con tutta la buccia in acqua salata: al fine di ottenere una cottura uniforme, utilizzate patate il più possibile della stessa dimensione. Una volta cotte, (per delle patate di media dimensione, ci vorranno 15-20 minuti in pentola a pressione e circa 40 lessandole tradizionalmente) lasciatele leggermente intiepidire (giusto quello che servirà per poterle maneggiare) e poi sbucciatele infilzandole con una forchetta e levando la pelle con un coltellino. Passatele in uno schiacciapatate ancora calde e lasciate che la purea ricada in una ciotola, nella quale aggiungerete il sale, il prezzemolo, il pepe, la noce moscata, l'aroma per patate, le uova ed il formaggio grattugiato.
Mischiate tutto con un mestolo fino ad ottenere un composto morbido e asciutto. Prendete una cucchiaiata di composto (io ho formato 30 crocchette del peso unitario di 35 gr) e dategli forma cilindrica o tonda, poi intingete ogni pezzo nelle due uova, che avrete preventivamente sbattuto e, successivamente, nel pangrattato. 
Preparate così tutte le crocchette fino ad esaurimento del composto.
Scaldate abbondante olio di arachide in un tegame non troppo grande fino a raggiungere i 180°, e poi tuffate all’interno un pò di crocchette alla volta per non fare abbassare di molto la temperatura dell’olio. 
Quando le crocchette saranno ben dorate su tutta la superficie, prelevatele con una schiumarola e mettetele a scolare dell’olio in eccesso su di un piatto foderato con carta assorbente. Servite le crocchette di patate ancora calde.

















































































































































































22 commenti:

  1. Ehm io ho sempre mangiato le crocchette surgelate! Mi piacerebbe provare a farle in casa :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehmmm inutile dirti che quelle fatte in casa sono più buone,giuste? ;) dai dai la prossima volta prova a farle tu e vedrai che non comprerai più quelle surgelate ;)

      Elimina
  2. devono avere un sapore fantastico!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh si...la cosa fantastica è il pangrattato!!! i fritti sono super croccanti!! :)

      Elimina
  3. piatto ricco mi ci ficco...stasera son mie come l'osso per il cane:)

    RispondiElimina
  4. sono molto invitanti, io adoro crocchette e crocchettine!!

    RispondiElimina
  5. secondo me sono davvero molto buone...complimenti^_^

    RispondiElimina
  6. sicuramente buone! farò vedere la ricetta a mia madre che è celiaca ^_^

    RispondiElimina
  7. OMG sembrano deliziose....che fame che mi hai fatto venire :-)
    un bacione!!

    RispondiElimina
  8. grazie bellissima ricetta x mia nipote che è intollerante al glutine!

    RispondiElimina